Dove alloggiare a Firenze: come scegliere il vicinato giusto per la vostra visita

Per una città così piccola, Firenze racchiude un formidabile colpo. Con incredibile cucina toscana, arte e architettura di livello mondiale, e la storia del Rinascimento che filtra da ogni pietra, è una delle città più popolari in Italia per i turisti. Nonostante le sue dimensioni (puoi camminare da un’estremità di Firenze all’altra in circa 30 minuti) ha ancora quartieri individuali e scegliere dove alloggiare a Firenze avrà un grande impatto su come vivi la città. Nel piccolo centro città, o centro storico, solo ci sono almeno sette quartieri, e questo è senza nemmeno attraversare il ponte verso il Oltrarno . Anche se non sei quasi mai più lontano di 5 minuti dal Duomo ogni posizione all’interno del centro storico di Firenze, dichiarato dall’UNESCO, ha qualcosa di diverso da offrire.

Se vuoi ottenere il massimo dal tuo soggiorno a Firenze, consulta la nostra guida per trovare il perfetto quartiere di Firenze per te.

Santa Maria Novella

Santa Maria Novella è un quartiere di Firenze che può essere diviso in due parti distinte: le strade un po ‘cupe (anche se generalmente sicure) più vicine alla stazione ferroviaria e l’eclettica zona residenziale oltre quella, tra la chiesa di Santa Maria Novella e il fiume Arno. Stai attento a ciò che scegli qui; c’è una grande varietà di incantevoli hotel e quelli che lasciano un po ‘a desiderare. Detto questo, qui troverai l’omonima basilica domenicana, un club o due, e cene all’aperto che vanno dai tranquilli caffè ai pub di quartiere.

Resta qui se: Il tuo gioco di prenotazione online è forte; stai cercando un’atmosfera rilassata; Vuoi provare un po ‘della cucina etnica e immigrata di Firenze; hai un budget per il cibo; Volete un hotel che si trova in una posizione centrale ma con un budget limitato; La combinazione di terreno alto, basso e medio di questo quartiere tra la stazione e il centro lo rende una scelta ideale per le famiglie.

Stazione ferroviaria di Santa Maria Novella

Sebbene tecnicamente faccia parte del quartiere di Santa Maria Novella, le strade più vicine alla stazione ferroviaria della città sono leggermente più grime del resto del quartiere. Sul lato positivo l’area è un posto conveniente in cui soggiornare a Firenze per chi non ha molto tempo, dato che è a dieci minuti dal Duomo e altri siti importanti, e solo un salto lontano dalla stazione ferroviaria. È anche il posto più economico in cui soggiornare nel centro di Firenze. In realtà, spesso soggiorniamo in questa zona per viaggi di lavoro in città.

Resta qui se: Hai un budget limitato; Hai un treno molto mattiniero; Non è necessario spostarsi in città a tarda notte; Hai prenotato all’ultimo minuto e non ci sono altre opzioni di hotel in città; Non ti importa stare a 10-15 minuti a piedi fuori dal centro città.

Fortezza da Basso

Il quartiere fiorentino di Fortezza si trova ad est della stazione ferroviaria. Potrebbe non sembrare molto a prima vista, ma questo è esattamente il suo richiamo: è ben lontano dalle folle di turisti, ma comunque a pochi passi dalle principali attrazioni della città. Troverete altre macchine qui perché non è completamente pedonale, ma avrete anche il grande complesso della Fortezza del 16 ° secolo (ora un centro congressi) e ristoranti con alcuni dei cibi più tradizionali di Firenze, come la famosa trippa panini chiamati lampredotto e il classico Ribollita zuppa di verdure .

Resta qui se: Ti piacerebbe un soggiorno residenziale, tranquillo; devi essere vicino alla stazione ferroviaria, ma vuoi essere un po ‘più di mercato rispetto a Santa Maria Novella; sei venuto a Firenze per una convention; non ti dispiace camminare un po ‘per vedere i principali monumenti della città; vuoi evitare la folla; non ti interessa la vita notturna.

San Lorenzo

Situato tra la stazione ferroviaria e il Duomo, San Lorenzo è il quartiere del mercato. Questo è un quartiere vivace, caotico; dove alloggiare a Firenze per essere vicino ad attrazioni come il Rinascimento Basilica di San Lorenzo e le adiacenti cappelle medicee che si stagliano come isole nel mezzo del mercato di strada che vende vestiti, souvenir e articoli di pelletteria. Il mercato coperto di San Lorenzo è da non perdere. Scoprire le bancarelle al piano terra che vendono pesce fresco, carne e verdure, quindi dirigersi verso il food court in alto.

Resta qui se: Ti trovi bene nella folla e nel caos; Vuoi esplorare la cultura gastronomica di Firenze e setacciare il grande mercato all’aperto per souvenir, ruba e grandi scoperte; Trovi un buon affare in una stanza; Vuoi essere al centro; Sei un patito.

Santissima Annunziata e San Marco

Il quartiere della Santissima Annunziata a nord di Firenze non ha una grande reputazione. Il traffico che fluisce attraverso il nord, aggressivi mendicanti e il fatto che sia un po ‘rimosso dall’azione nel centro della città, significa che in genere non è in cima all’elenco di dove alloggiare a Firenze. Detto questo, tutto quanto sopra lo rende un luogo economico per rimanere a Firenze, ed è pieno di siti. L’omonimo piazza , per esempio, ospita il meraviglioso Basilica della Santissima Annunziata e un sacco di storia. Il quartiere è anche la sede del Ospedale degli Innocenti. T è il primo orfanotrofio in Europa, fu creato durante la peste nera quando morì più della metà della popolazione di Firenze. Più a sud, vicino alla chiesa di San Marco, si trova il Museo Archeologico Etrusco e il Accademia che contiene la statua di David .

Resta qui se: Stai cercando il miglior ritrovo hippie della città; vuoi essere un po ‘rimosso dal centro caotico; ti piace l’idea di trovare una gemma non scoperta di un hotel (totalmente fattibile) lungo una strada tranquilla; mantieni il tuo ingegno (e il tuo portafoglio) su di te in piazze affollate; sei qui per le attrazioni e non hai bisogno di ottimi ristoranti o locali notturni direttamente sotto il tuo hotel – ricorda, puoi ancora andare a piedi ovunque a Firenze.

Duomo

Duomo di Firenze

Il quartiere intorno al Duomo è il posto dove soggiornare a Firenze se si desidera l’esperienza turistica per eccellenza.

Il Duomo è il bullseye della città. Come sempre nelle città italiane, è il centro dell’azione nonché il luogo più turistico e costoso in cui soggiornare. Il vero nome di questo quartiere è San Giovanni , ma includiamo anche il bello Piazza della Signoria anche qui. Questo è il principale quartiere degli hotel di Firenze, ma attenzione; mentre alcuni degli hotel sono il massimo del lusso, altri si nascondono dietro la stella offerta loro dalla loro ottima posizione. Non vorrai schivare i turisti nel quartiere del Duomo di Firenze, sarai uno di loro, ma sarai a pochi passi dalla bellezza Cattedrale , Palazzo Vecchio , e il Galleria degli Uffizi – E ‘difficile da battere.

Resta qui se: Il denaro non è un oggetto; Sei solo in città per poco tempo; Non sei in grado o non vuoi camminare molto ma vuoi comunque vedere le attrazioni principali; Non ti dispiace turisti; Vuoi la convenienza; Sei venuto a Firenze per una stanza con vista.

Santa Croce

Santa Croce è meglio conosciuta per la massiccia Basilica omonima. Le pareti interne sono ricoperte da intricati affreschi di Giotto e le cappelle fungono da luogo di riposo finale per alcuni dei più noti artisti e pensatori italiani del mondo, tra cui Michelangelo e Galileo. All’esterno, i bar e i ristoranti che costeggiano le strade si riempiono di gente per il sempre popolare aperitivo ora. C’è anche una grande varietà di hotel – C’è un posto dove stare per i viaggiatori di quasi tutti i gusti e lo stile via de ‘Benci o via de ‘Macci .

Resta qui se: Vuoi sentirti un locale; stai cercando una grande vita notturna vicino al centro; non ti dispiace un po ‘di rumore durante la notte; sei affascinato dall’arte fiorentina; vuoi vedere ed essere visto; hai in programma di frequentare bar e ristoranti alla moda; vuoi essere fuori dalla folla al centro, ma comunque abbastanza vicino da camminare; vuoi essere in posizione centrale tra il Duomo e l’Oltrarno.

Sant’Ambrogio

Tour gastronomico di Firenze e visita al mercato

Il famoso mercato alimentare rende Sant’Ambrogio un luogo attraente in cui soggiornare a Firenze.

Ad est di Santa Croce si trova il tranquillo quartiere di Sant’Ambrogio, a conduzione familiare. È uno degli ultimi quartieri veramente fiorentini rimasti su questo lato dell’Arno e offre attrazioni come la Sinagoga della città, Piazza dei Ciompi mercato delle pulci e alcuni dei migliori piatti di Firenze a prezzi accessibili. I mercati delle pulci sempre più popolari si sono tenuti l’ultima domenica di ogni mese nel Piazza dei Ciompi vendere qualsiasi cosa, da mobili e vestiti vintage a tazze da té, lampade, specchi e cartoline. Se sei abbastanza fortunato da catturarne uno, vivrai un vero gioiello della vita fiorentina.

Resta qui se: Stai cercando un posto completamente non turistico in cui soggiornare a Firenze; vuoi stare fuori dal centro, ma in un buon quartiere; vuoi vivere come un locale; sei più interessato all’atmosfera che alle attrazioni; stai viaggiando con i bambini e desideri un’atmosfera tranquilla durante il giorno, ma un po ‘di vita dopo il tramonto; ti piace l’idea di esplorare il mercato di antiquariato giornaliero e il mercato delle pulci mensile.

Piazza Santa Trinità

Il più famoso di Firenze via dello shopping , via de Tornabuoni versamenti direttamente in Piazza Santa Trinità , dal nome della bella chiesa che lo domina. Questo è il posto dove stare a Firenze Se vieni a fare acquisti! Tornabuoni è la patria di Gucci, Armani, Versace e ancora più couture dall’Italia e non solo. Esplora le strette strade medievali che provengono da Tornabuoni per ancora più opzioni! Il quartiere è benestante, ben tenuto e un posto piacevole dove stare anche se non sei venuto a fare acquisti.

Resta qui se: La tua idea dello shopping di souvenir riguarda i tag dei designer; vuoi stare in un hotel di lusso; l’unico turista che sei disposto a schivare è ben vestito; vuoi essere vicino all’Oltrarno; vuoi vivere una Firenze moderna sullo sfondo di strade medievali.

Santo Spirito

Giardino di Boboli a Firenze

La vita notturna non è tutto il quartiere di Santo Spirito ha da offrire. Visita il bellissimo – e massiccio – Giardino di Boboli mentre sei lì! | Foto di The Culture Map

Santo Spirito, insieme ai seguenti due quartieri, si trova nel Oltrarno distretto, letteralmente tutta l’area “sopra l’Arno”. Un tempo quartiere degli artigiani della classe operaia, è ancora meno turistico rispetto al lato destro delle rive e si possono trovare laboratori artigianali che sostengono in modo determinante tradizioni secolari di artigianato.

Il vivace, popolare quartiere di Santo Spirito inizia proprio dall’altra parte del Ponte Vecchio . Oggi è meglio conosciuto per i suoi ottimi ristoranti e la vita notturna turbolenta. Questo quartiere di Firenze è la patria di entrambi Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli , insieme ad alcune delle originali botteghe artigiane della Firenze rinascimentale. Goditi una serata in uno dei tanti bar e ristoranti della zona, poi trascorri il giorno successivo con quelli che conoscono al mercato delle pulci di Santo Spirito (che si organizza la seconda domenica di ogni mese).

Resta qui se: La tua idea di un quartiere perfetto è insolita e vivace; stai venendo per la vita notturna; non ti dispiace un paio di hipsters; sei un hipster; vuoi esplorare le stradine e i vicoli in pietra in un’atmosfera vivace; hai già visitato i principali luoghi d’interesse del Duomo; non ti dispiace essere un po ‘una camminata dalla stazione dei treni.

San Niccolò

Firenze, la città in cui si ritiene abbia origine l'italiano moderno (Vista dal Piazzale Michelangelo)

La vista da Piazzale Michelangelo non può essere battuta!

San Niccolò si trova ad est di Santo Spirito e ai piedi delle colline di Firenze. Ora che inizia a suonare come uno spot per la vita notturna, forse dall’influenza di Santo Spirito, questo quartiere non ha tonnellate da offrire in termini di hotel. Eppure, è un buon posto da visitare per i prezzi migliori a cena e bevande prima di attraversare il ponte per il centro storico . Inoltre, arroccato sopra questo quartiere è la bella chiesa di San Miniato in Piazzale Michelangelo . Andate lì per godervi la migliore vista del tramonto su Firenze che la città ha da offrire.

Resta qui se: trovi un hotel o un B & B; vuoi sfuggire alle folle ma goderti ancora la vita notturna a Santo Spirito e dintorni. Anche se non riesci a trovare un posto dove posare la testa, il quartiere merita sicuramente una visita per i panorami, il cibo e le tranquille passeggiate da solo.

San Frediano

San Frediano si trova a ovest del quartiere di Santo Spirito ed è ora tra i luoghi più interessanti in cui soggiornare a Firenze. Estendendosi dall’estremità di Oltrarno del ponte di Santa Trinità e verso ovest fino a Porta Pisana, questo ex borghese può ancora vantare i fiorentini come cittadini e artigiani come suoi inquilini. C’era una volta un po ‘troppo residenziale per meritare una menzione; ora, però, è il posto dove stare a Firenze se vuoi dire a tutti i tuoi amici che “ci sei andato prima che fosse popolare”. Infatti, a San Frediano c’è abbastanza buon cibo, alloggio e cultura che un visitatore non avrà nemmeno bisogno di attraversare il fiume.

Resta qui se: Vuoi sapere di più sull’antica storia artigianale di Firenze e vedere come si giustappone con l’Italia moderna; vuoi rimanere “fuori dai sentieri battuti”; non ti dispiace camminare un po ‘; vuoi stare da qualche parte “nuovo”; detesti davvero la folla; non è necessario essere vicino a una grande attrazione.

Hai bisogno di più consigli su dove soggiornare a Firenze o cosa condividere i tuoi consigli? Fatti sentire nei commenti!

La Cupola del Duomo di Firenze offre una splendida vista sui numerosi quartieri della città.  Scopri dove alloggiare a Firenze quando visiti questa meravigliosa città.

Firenze in Tuscany

Lascia un commento