Shopping a Firenze

Le Strade e i Negozi Più Famosi

Vuoi andare a fare shopping a Firenze? Vi guideremo attraverso le migliori vie dello shopping di Firenze e i negozi più importanti da visitare. Camminiamo insieme attraverso le vie dello shopping più famose di Firenze e visitare i migliori stilisti case di moda in città.
Dopo aver visitato i musei, ammirando l’arte e l’architettura, mangiando pizza e gelato, il passo successivo (logico) è quello di andare a fare shopping a Firenze.
Attingendo ad una tradizione ricca di abili e talentuosi artigiani (e donne), Firenze è la scelta naturale per lo shopping non solo per l’alta moda ma anche per l’unicità e uno dei regali e souvenir. L’Italia è conosciuta in tutto il mondo per la sua alta qualità e il design sorprendente-e Firenze è una vetrina eccellente per entrambi. E ciò che è ancora meglio sapere: non dovrete rompere la banca per andare a fare shopping! Tra boutique di lusso con designer di nome, Outlet di moda, artigiani e le loro officine per i mercati all’aperto si è certi di trovare proprio quello che stai cercando a prezzi che si adattano al vostro budget.

Acquisto della finestra

Molti luoghi ora hanno “orario continuato”, che significa che sono aperti tutto il giorno, e non chiudere a mezzogiorno. Tuttavia, più si va dal centro della città ci sono ancora alcuni luoghi che si aprono tra 9-10 e vicino a pranzo intorno 1ish solo per aprire di nuovo nel pomeriggio tra le 3:30-4:30 PM. La buona notizia è che sono aperti fino al 7:30-20. i negozi sono generalmente aperti dal lunedì al sabato. Lunedì mattina e domenica sono normalmente momenti in cui i negozi sono chiusi. Se sei uno un programma e vuoi colpire qualsiasi negozio in particolare, quindi assicuratevi di controllare le ore prima di andare a fare shopping.
Un altro buon pezzi di notizie è quasi tutti accettano il pagamento con contanti (euro), carte di debito e carte di credito. Solo una parola al saggio, coloro che accettano pagamenti in contanti sono normalmente non andare a consegnare una ricevuta… e anche se questa è la vostra scelta, ricordate che se si sono catturati con un acquisto e nessuna ricevuta, si può essere multato abbastanza pesantemente. Altre multe possibili includono l’acquisto da un-fornitori autorizzati… saprete chi sono perché normalmente stash le merci in facile da trasportare coperte, borse e scatole.

Moda italiana

Milano è comunemente nominata come sede di design d’Italia-ma per quelli di moda, sanno che Palazzo Pitti, con le sue fiere di moda, ha definitivamente messo Firenze sulla mappa per il design innovativo e di avanguardia. Solo il numero di negozi di qualità e negozi monomarca testimoniano la crescente importanza della città nel settore, trasformando lo shopping a Firenze in un’esperienza davvero speciale e glamour. Dal XIV secolo, via Tornabuoni ha ospitato splendidi palazzi maestosi di nobili famiglie fiorentine come Antinori e Strozzi e ora troverete boutique per Gucci, Prada, Pucci, Cartier e Bulgari (per citarne alcuni.) Questa zona è in crescita e in espansione, tra cui via della vigna nuova dove si possono trovare negozi per etrò, Lacoste e Monteblanc e via del Parione dove troverete un sacco di negozi specializzati, atelier e laboratori. Anche se il portafoglio non si allunga così lontano… si può sempre lasciare la vostra immaginazione vagare per le strade e ammirare i colori, i disegni e la moda.

Oggetti d’antiquariato e da collezione

Fare shopping a Firenze rivela ai suoi visitatori un aspetto nuovo, bohémien e prezioso. Firenze era la patria di uno dei più famosi commercianti di antiquariato e da collezione in Italia (se non del mondo): Stefano Bardini. Oltre al museo vicino a Lungo Arno, ha lasciato una buona reputazione che i commercianti locali cercano costantemente di migliorare. Dove dovresti iniziare la tua navigazione? Via Maggio e Via de ‘Fossi. Entrambe queste strade sono piene di importanti negozi di antiquariato in cui è possibile trovare preziose opere d’arte e oggetti da collezione. Passare le loro finestre a volte sembra di passare da un museo, con pezzi meravigliosi in mostra.
C’è anche una collezione di negozi di antiquariato verso Piazza Beccaria. Normalmente ambientati nella Loggia di Pesce, sono stati temporaneamente trasferiti in Largo Pietro Annigoni, dove è possibile sfogliare e trovare tesori di tutte le dimensioni, soprattutto quelli della misura giusta per la tua valigia.
Inoltre, a questi negozi con indirizzo permanente avrete anche ampie opportunità di visitare i mercati antichi in date fisse in tutta la città.

Pelle

La vicinanza al fiume Arno è stata un fattore importante a Firenze che domina il mondo della produzione di pelli e tutti i suoi eventuali sottoprodotti … ad esempio giacche e guanti di pelle. La soluzione più pittoresca per lo shopping della pelle sono i mercati all’aperto di Firenze come San Lorenzo e Piazza del Mercato Nuovo, tra la spaziosa Piazza Repubblica e l’Hard Rock Cafe e l’incantevole Ponte Vecchio. Tuttavia, ci sono molti negozi che portano un prodotto di qualità, quindi assicurati di fare prima il confronto dei prezzi. Portafogli, cinture, portamonete e guanti (specialmente i guanti) sono ottime alternative per procurarsi un prodotto di qualità con un prezzo più ragionevole.
Un trattamento speciale è quello di essere in grado di guardare questi artigiani creare! Ci sono due posti a Firenze che ti invitano nel loro laboratorio: la Scuola di Cuoio alle spalle di Santa Croce e Pierotucci Italian Leather Factory.

Oro, argento e arte

Ancor prima che artisti e scultori come Brunelleschi, Donatello, Ghiberti e Botticelli iniziassero a sperimentare la lavorazione del bronzo, dell’argento e dell’oro, la Toscana poteva vantarsi dei favolosi artigiani dell’oro etrusco. Questa è un’abilità che si è radicata a Firenze grazie a Lorenzo de Medici e alla sua passione per la gioielleria d’oro, e la tradizione di andare a Ponte Vecchio per trovare pezzi di qualità in gran parte dovuti a Ferdinando I.
Oltre ad essere famoso in tutto il mondo per le sue splendide e scintillanti finestre, Ponte Vecchio è anche famoso per le gioiellerie situate sul ponte dove si possono trovare molti gioielli unici e fatti a mano come collane, anelli, orecchini, braccialetti e spille. Oltre alla tradizione di tutto ciò che luccica, dai un’occhiata alla selezione di cammei e sardonie e ai micro mosaici e composizioni artistiche totalmente uniche che si chiamano “Commesso Fiorentino”. Questi mosaici sono composti principalmente da marmi locali e sono pezzi d’arte intricati, veri e propri capolavori moderni da una tecnica antica.

Profumi, ceramiche e carta artistica

Ci sono diverse “farmacie” storiche (che sarebbero quasi equivalenti ad un negozio di droga oggi) che si specializzano in antiche ricette o talvolta in nuove scoperte con sapori tradizionali. Producendo una vasta gamma di saponi, creme, profumi ambientali e profumi per il corpo per uomini e donne, questi prodotti sono souvenir ideali a prezzi ragionevoli che sono davvero unici e particolari per Firenze.
Un altro oggetto da regalo leggero che puoi cercare include i favolosi disegni su carta. Il fermo è una combinazione di colori e volute, o accenti metallici e il simbolo del Giglio fiorentino. C’è una pletora di opzioni che vanno dalle carte, lettere, set di cancelleria e grandi pezzi di carta fatta a mano perfetta per l’artigianato o confezione regalo.
La maggior parte dei tuoi produttori di ceramica si trova in realtà fuori dal centro di Firenze, verso Montelupo, Impruneta e altre zone della Toscana. Ma ciò non significa che non troverai un’ampia selezione di ciotole artistiche, piatti, targhe e souvenir nei numerosi negozi di Firenze.

Cibo e vino

Forse gli articoli più popolari e più facili da acquistare durante lo shopping a Firenze sono i deliziosi sapori di Firenze e della Toscana.
Alcuni non viaggiano bene, come la bistecca fiorentina, la pizza o il gelato, quindi dovrai essere sicuro di mangiare a sazietà mentre sei qui!
Tuttavia, c’è un’abbondanza di prodotti alimentari che viaggiano bene – e tutti fanno grandi regali (per quelli difficili da accontentare parenti e amici) … e souvenir memorabili, da condividere in compagnia quando finalmente vai a casa. Oltre a fare acquisti mentre sei fuori degustazione di vino, un ottimo posto dove acquistare prodotti autentici e genuini è al mercato coperto di San Lorenzo e al mercato di Sant’Ambrogio per prodotti freschi di stagione, oli, pasta, macellerie e altro ancora.

 

Lascia un commento